Re: [copyDOWN] Legge, libri fuori catalogo e fotocopie

Delete this message

Reply to this message
Author: marijuana
Date:  
To: progetto sul no copyright || upLOAD a copy - DOWNload an idea!
Subject: Re: [copyDOWN] Legge, libri fuori catalogo e fotocopie

ciao siba,

ho visto ora la tua domanda.
per quello che so io i diritti d'autore pongono limitazioni fino
al settantesimo anno dopo la morte dell'autore stesso. questo
prescinde dal fatto che il libro sia stato o meno messo fuori
catalogo. dopo non dovrebbero esserci problemi. pero'... perchè
c'e' un pero': di questi stessi diritti godono le case editrici,
nel senso che se una casa editrice pubblica manzoni e i suoi
promessi sposi e tu potrai fruire della loro versione del testo,
con le loro note a pie' di pagina e con la loro fantastica
prefazione e introduzione, dato che loro sono ancora vivi e hanno
evidentemente messo un bel timbro copyright nella loro creazione,
cioè nel loro modo di mostrare, stampare, curare l'opera, non è
possibile fotocopiare quel testo.
quando poi si fa riferimento ai libri rari, cioè quelli
sottoposti a vincolo dei beni culturali, allora come dice
l'articolo si può visionare nelle biblioteche. in quel caso, per
quello che ne so io, concedono la manipolazione del testo e le
fotocopie solo in piccole percentuali, solo per motivi di ricerca
dimostrabili con tanto di richiesta di docenti universitari, enti
vari e affini.
se uno vuole fare fotocopie per motivi di studio credo che poi la
questione venga valutata di caso in caso assieme a chi si occupa
di questo negli archivi e nelle biblioteche nazionali.
almeno a me pare sia così. se qualcuno sa qualcos'altro di
questo, dite.

baci
marij

----- Original Message -----
From: "Sigmund Baginov" <siba@???>


Una domanda semplice semplice sulla fotocopiatura dei libri fuori
catalogo. Leggendo quanto segue sembrerebbe che se faccio
fotocopie di
libri rari o fuori catalogo presso le biblioteche pubbliche non
devo
pagare diritti di nessun tipo e non ho il limite del 15%. E' una
mia
impressione o e' effettivamente cosi'?

SiBa

Dalla faq della siae
http://www.siae.it/Faq_sezione.asp?click_level=0600.0300.0300.0500.0700&sezione=utilizzatori&divisione=Letteratura&argomento=Fotocopie%20e%20diritto%20d'autore

43.
Anche nelle biblioteche vale il limite del 15%?

Il limite del 15% deve essere rispettato in tutti i casi, salvo
che
l’opera da fotocopiare, presente nella biblioteca, sia rara e
fuori dai
cataloghi editoriali. Per fotocopiare un'intera opera in
commercio, si
deve ottenere un'autorizzazione specifica dagli aventi diritto,
tramite
l'editore contattando l'AIDRO.

44.
E’ possibile fare per intero la riproduzione nel caso di opera
rara
fuori dai cataloghi?

Si, ma solo in biblioteca pubblica.

45.
E fuori dalla biblioteca?

No, non e' possibile effettuare fotocopie di opere rare per
intero senza
l'autorizzazione degli aventi diritto.

http://www.siae.it/UtilizzaOpere.asp?link_page=olaf_lett_reprografia_notiziegenerali.htm&open_menu=yes&search=fotocopie#doc

La fotocopia di opere tutelate può essere anche effettuata all’interno
delle biblioteche pubbliche limitatamente, però, alle opere
presenti
nelle biblioteche stesse e sempre nei limiti del 15%. Il limite
del 15%
non si applica se le opere presenti nella biblioteca sono rare o,
comunque, fuori commercio.

E’, invece, libera la fotocopia da opere esistenti nelle
biblioteche
fatta per i servizi interni.

Il compenso che le biblioteche devono corrispondere agli aventi
diritto
(autori ed editori) viene determinato in forma forfetaria, nei
limiti
degli introiti riscossi per il servizio (che quindi non potrà
essere
gratuito) senza oneri aggiuntivi a carico del bilancio dello
Stato o
degli enti da cui dipendono.

Sono stati già conclusi accordi con il Ministero della Pubblica
Istruzione, per la fotocopiatura di testi nelle biblioteche
scolastiche;
con gli Enti Locali rappresentati dalla Conferenza dei Presidenti
delle
Regioni e delle Province autonome, dall’Unione delle Province d’Italia
(UPI) e dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), per
il
pagamento dei diritti d’autore relativi alla fotocopiatura di
libri
effettuata nelle biblioteche degli enti locali territoriali; con
la
C.R.U.I. (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) per
copie
effettuate all'interno degli atenei; con l'A.I.C.I. (Associazione
delle
Istituzioni di Cultura Italiane) per le fotocopie effettuate
nelle
biblioteche delle istituzioni culturali; con l'UNIONCAMERE per
l'attività di fotocopiatura svolta all'interno delle biblioteche
delle
camere di commercio, con il MiBAC (Ministero per i Beni e le
Attività
Culturali) per le fotocopie effettuate nelle biblioteche
pubbliche
statali.



--------------------------------------------------------------------------------


_______________________________________________
copyDOWN mailing list
copyDOWN@???
https://www5.autistici.org/mailman/listinfo/copydown