[Alterciak] 5/12 Festival dei Popoli. Da Elio Petri a Chroni…

Delete this message

Reply to this message
Author: Alter Ciak
Date:  
To: alterciak
Subject: [Alterciak] 5/12 Festival dei Popoli. Da Elio Petri a Chronique de la Toscane rouge
Alter Ciak - Via Faenza 56/R
tel. 055/212178 | www. alterciak .it <http://www.alterciak.it/> | info@
alterciak .it <info@???>
Agenzia Metamorfosi e Ombre Rosse vi invitano al:

FESTIVAL DEI POPOLI

Lunedì 5 dicembre 2005

ore 20.00 - Elio Petri, appunti su un autore
di Federico Bacci, Nicola Guarnieri, Stefano Leone
Italia 2005, colore/bn, Betacam SP, 88' – Versione italiana

Elio Petri è stato uno dei più grandi autori che il cinema italiano abbia
avuto. Al centro del suo cinema, una galleria di personaggi che, con le loro
nevrosi, le loro alienazioni, le loro fobie, testimoniavano a vari livelli
la ricaduta sull'individiuo dell'azione repressiva esercitata dalla società
capitalista. Non sorpende che un'intelligenza tanto acuta da essere
considerata sovversiva sia stata lasciata cadere nel dimenticatoio.
Attraverso dichiarazioni, pensieri, ricordi, filmati, progetti e una serie
di testimonianze d'eccezione, tra cui quelle di Vanessa Redgrave, Bernardo
Bertolucci, Franco Nero, Mariangela Melato, Robert Altman, Ursula Andress e
Flavio Bucci, questo documentario offre il suo contributo ad una non più
prorogabile riscoperta di questo autore. Alla presenza degli autori

ore 22.00 - Il fare politica - Chronique de la Toscane rouge 1982-2004
di Hugues Le Paige. Belgio, 2005, colore, video, 86' – Sottotitoli italiani

Fabiana, Carlo, Claudio e Vincenzo sono quattro militanti storici della
sezione del Partito Comunista di Mercatale (Firenze). Per decenni hanno
profuso le loro energie per sostenere le attività, le lotte e le campagne
elettorali condotte dal partito. Per loro, come per tanti altri militanti di
base, "fare politica" significava prima di tutto spendere le loro capacità
di cittadini attivi e partecipi per confrontarsi con i bisogni e con le
problematiche della comunità a cui sentivano di appartenere. Attraverso una
serie di incontri raccolti nell'arco di vent'anni, il film rievoca i
principali momenti di svolta di uno dei più importanti partiti dell'Italia
democratica e testimonia come l'anelito iniziale di riuscire a operare per
il bene della collettività sia stato messo in crisi dai radicali cambiamenti
cui è andato soggetto il panorama politico del nostro paese. Dopo lo
scioglimento del P.C.I. i quattro amici intraprendono scelte di vita
diverse. "Prima" italiana alla presenza dell' autore

BIGLIETTO D'INGRESSO: 5 euro
RIDOTTO CARTE CINEMA: 4 euro

--------------------------

Alter Ciak : non solo un cinema ma un centro di produzione di idee,
confronti,
sollecitazioni verso un mondo altro, lontano dal pensiero unico dominante.

Via Faenza 56r, Firenze - tel. 055/212178
www. alterciak.it <http://www.alterciak.it/> - info@ alterciak
.it<info@???>
Per il programma sempre aggiornato.
Per le vostre proposte.